0

Applicazioni e Aggiornamenti: per stare al passo di Android!

Il Google Play è sempre più ricco di contenuti: tante le applicazioni che vengono ogni giorno inserite nel negozio virtuale di Android, molte delle quali finiscono nei nostri smartphone e Tablet. Ma come riuscire ad averle sempre aggiornate?

Aggiornamenti: che cosa sono?

Gli aggiornamenti sono migliorie per le applicazioni, che vengono caricate sul Google Play dagli sviluppatori stessi: gratuitamente possono apportare nuove caratteristiche all’app stessa. Si tratta di nuovi livelli gratuiti, nuove grafiche, risoluzioni di bug e problemi riscontrati dagli utenti: insomma, un qualcosa in più che viene fornito a chi sta utilizzando ancora una vecchia versione di una determinata applicazione.

Ogni volta che viene rilasciata un nuovo aggiornamento per un’app che abbiamo già installato sul nostro dispositivo Android, sia esso tablet o smartphone, questo ci avviserà con una notifica sull’apposita barra: a questo punto, se abbiamo scelto prima del download la metodologia di aggiornamento manuale (non sbarrando, dunque, la casella dell’aggiornamento automatico), dovremo procedere con il percorso indicato qui di seguito.

Aggiornamenti Manuali

L’aggiornamento manuale avviene tramite Google Play: basta toccare l’avviso di aggiornamento che ci appare sulla barra delle notifiche, oppure andare nella sezione de “Le Mie Applicazioni” dello store virtuale Android (inutile dire che qui serve esser collegati con la propria password e user ID) e ricercare l’app da aggiornare. A questo punto dovremo schiacciare sulla voce “Aggiorna” (in alto a destra vicino a “Disinstalla”), accettare la procedura e attendere il termine del download.

Aggiornamenti Automatici

L’aggiornamento automatico, come dice il nome stesso, avviene senza il nostro intervento: quando viene rilasciato un aggiornamento per un’applicazione in nostro possesso, una volta collegato il device alla rete (WiFi o 3G, a seconda della nostra scelta), questo si scaricherà direttamente.

Si tratta di una caratteristica che, se da un lato può rivelarsi molto comoda, evitando di eseguire di volta in volta tutti gli aggiornamenti o di ritrovarsi con app un po’ “vecchie”, dall’altra presenta uno svantaggio non da poco: fa sì che si scarichino aggiornamenti che a noi non interessano, di app che non utilizziamo o che, proprio, non ci servono. Questo comporta un maggiore utilizzo dello spazio (a volte occupato da qualcosa per noi inutile), di batteria e può anche far rallentare il dispositivo: si tratta di una caratteristica da selezionare solo nel caso di app davvero importanti e fondamentali per noi(la si può attivare in fase di download dell’app, selezionando l’apposita casella).

Photo Credit: © EasyAndroid– Photl.com

Autrice: Gaia (208 Articoli)

Cresciuta giocando a Tetris e Super Mario, è appassionata di tecnologia sin dal suo primo incontro con la “My Magic Diary”. Con la maggiore età è arrivato anche l'amore per la scrittura, per tutto ciò che si può considerare creativo e per le serie TV: oramai trentenne, gira l'Italia collaborando per differenti siti e testate giornalistiche online.

Sito Web: gaiadalessandro

Contatti

Aspetta! Ci sono altri articoli che potrebbero interessarti:

Scopri e confronta i migliori Smartphone Android in offerta:

Filed in: Easy Android Tags: , ,

Related Posts

Bookmark and Promote!

© 2017 Fashion Android. Tutti i diritti sono riservati. P.IVA: 06244890486 - SiteMap - Policy - Pubblicizza.
Powered by Marketing Cuneo | Redazione a cura di Francesca Oliva