Configurazione WiFi, come si fa sullo smartphone

connessione wifi cosa è

Come funziona il wifi

Uno dei primi passi e delle prime decisioni che si devono affrontare dopo aver scelto il nuovo smartphone Android è, inevitabilmente, legata al capitolo internet, partendo proprio dalla connessione Wi-Fi.

Lo abbiamo già detto, acquistare un dispositivo Android solo per fare telefonate e ricevere messaggi è molto riduttivo: è come se compraste un paio di scarpe splendide e le lasciaste nell’armadio ammirandole di tanto in tanto. Un vero peccato sopratutto perchè, al contrario di scarpe che, seppur molto belle sono magari anche scomode (quanto spesso mi succede!) e utilizzabili solo in scarse occasioni, uno smartphone Android connesso alla rete vi sarà utile non solo per poche procedure: vi assicuro, diventerete inseparabili e il dispositivo sarà necessario per le più impensabili occasioni!

Il problema che può sorgere è di capire come riuscire a navigare in internet direttamente dal proprio cellulare: due le modalità principali per raggiungere lo scopo, il Wi-Fi oil  trasferimento dati. Vediamo oggi come configurare una rete Wi-Fi.

WI FI significato – di una sigla nota:

Ma che cos’è il Wi-Fi? Niente di così strano: sicuramente vi sarà già capitato di sentire questa parola con cui si indica la possibilità di connettersi in maniera wireless, senza fili. La si usa sopratutto per i PC: se nessun strano cavo esce dal modem di casa e arriva al vostro computer, allora state già navigando con una connessione Wi-Fi, e dovete soltanto configurarla anche sul vostro dispositivo Android. Altrimenti esistono luoghi appositi in cui è possibile sfruttare questo tipo di connessione (molto diffusi sopratutto all’estero) come locali, centri commerciali o aeroporti. Ecco come funziona il wifi.

Per utilizzare la connessione Wi-Fi è necessario configurarla la prima volta: dopo di che, ogni volta che ci troveremo nelle sue vicinanze questa si attiverà in modo automatico. Ovviamente è necessario configurarla in ogni luogo (casa, università, ufficio…) in cui abbiamo accesso alla rete e non solo la prima volta in generale!

Per iniziare la configurazione e gestire il WIFI, mettetevi vicino (o a una distanza tale da “prendere” il segnale) al vostro modem, router o punto di accesso e dalla Home passate a Menu > Impostazioni > Wireless e reti > Wi-Fi. A questo punto andando su impostazioni Wi-Fi vi appariranno uno o più nomi (sono tutte le reti in wireless che prendete in quel momento): selezionate la vostra rete e inserite la relativa password (che nelle reti pubbliche non è spesso presente) e, dopo qualche secondo, potrete navigare in internet! Ed ecco un ulteriore aiuto: sia password che il nome della rete si trovano solitamente nella parte inferiore del modem. Per verificare il buon esito dell’operazione dovete guardare la home del vostro smartphone: apparirà una nuova icona, quella tipica del Wi-Fi!

Perchè scegliere una connessione Wi-Fi? Se siete spesso in casa, in università o in qualunque luogo in cui è presente una connessione Wi-Fi gratuita o che voi utilizzate già per connettervi a internet con il computer, allora potete optare per questa soluzione. Anche se siete agli inizi e siete dubbiose sulla vera funzionalità di un dispositivo Android connesso alla rete potete in questo modo provare con mano cosa significhi connettere a internet il proprio smartphone: vi cambierà la vita!

Preferite la seconda opzione, quella del trasferimento dati con tanto di abbonamento e tariffe varie? Ne parleremo prestissimo: tornate a trovarci!

1 COMMENTO

Comments are closed.