0

Cut The Rope 2 arriva, con qualche polemica, anche su Android

Om Nom, il mostriciattolo verde divora caramelle è tornato: dopo tre titoli di enorme successo è il protagonista di Cut the Rope 2, finalmente disponibile anche su Android. Ma quali sono le novità che tanto stanno facendo discutere gli appassionati del gioco?

Lo stesso Cut The Rope di sempre?

Numerosi sono gli aspetti che caratterizzano questo nuovo capitolo della serie: e se le basi del gameplay rimangono le stesse di sempre, così come lo scopo del titolo, fare arrivare la dolce caramella a Om Nom, molte sono le differenze. Tra queste il percorso di gioco, che ora si snoda tra cancelli, cartoni animati e bauli del tesoro, i nuovi amici di Om Nom, i Nommies, e i potenziamenti, ovvero palloncini, bombe e vortici che variano le dinamiche del titolo. A tutto questo bisogna aggiungere che anche gli stessi livelli sono cambiati: suddivisi in tre sfide, con altrettanti trofei da conquistare, non basterà solo raccogliere le tre stelle per proseguire nel percorso di gioco, ma anche raccogliere i frutti o raggiungere determinati obiettivi. È grazie ai trofei e non più alle stelle raccolte, infatti, che si vanno a sbloccare nuove zone del titolo.

No, così non va!

Tanti nuovi elementi porteranno un maggiore divertimento? Non è sempre detto! Proprio com’è accaduto con Dov’è la mia Acqua 2, anche in questo Cut the Rope 2 gli acquisti in app, che servono per sbloccare alcuni extra, rischiano di rovinare il gioco. Terminato ogni livello si ottengono, infatti, delle monete con cui è possibile comprare alcuni bonus, potenziamenti ed energia extra: non sono infiniti e se si vorrà poi ottenerne di nuove bisognerà sborsare soldi reali. Rispetto ad altri titoli, però, in questo gioco gli add on sembrano essere spesso necessari: tra il fattore energia (le partite che si possono tentare sono limitate, terminate le quali bisognerà aspettare che Om Nom si ricarichi per continuare a giocare) e i potenziamenti senza i quali alcuni trofei sono davvero irraggiungibili, si fa presto a spendere le poche migliaia di monete ottenute con fatica!

Buttiamo via tutto?

Assolutamente no! Oltre al fatto di poter, finalmente, affrontare nuovi livelli di questa appassionante saga, alcune delle novità introdotte sono degne di nota. Tra le migliori, i Nommies, i divertenti amici di Om Nom ognuno dotato di una capacità particolare: Roto, ad esempio, può trasportare un qualsiasi oggetto, caramella inclusa, mentre Lick può, con la sua lunga lingua, formare dei ponti e Toss diventa un’utile molla.

Insomma, se avete amato Cut The Rope (e le sue versioni Experiments e Time Traveller) non potete perdervi questo Cut The Rope 2, mentre, se non conoscete il gioco, pensate a recuperare i vecchi capitoli!

Photo Credit: Google Play

Autrice: Gaia (208 Articoli)

Cresciuta giocando a Tetris e Super Mario, è appassionata di tecnologia sin dal suo primo incontro con la “My Magic Diary”. Con la maggiore età è arrivato anche l'amore per la scrittura, per tutto ciò che si può considerare creativo e per le serie TV: oramai trentenne, gira l'Italia collaborando per differenti siti e testate giornalistiche online.

Sito Web: gaiadalessandro

Contatti

Aspetta! Ci sono altri articoli che potrebbero interessarti:

Scopri e confronta i migliori Smartphone Android in offerta:

Filed in: Giochi Tags: , ,

Related Posts

Bookmark and Promote!

© 2016 Fashion Android. Tutti i diritti sono riservati. P.IVA: 06244890486 - SiteMap - Policy - Pubblicizza.
Powered by Marketing Cuneo | Redazione a cura di Francesca Oliva