0

Dolci e Android: una coppia perfetta in cucina!

Ciao ragazze,

anche voi siete golose di cioccolato come il nostro Android? Avete sempre desiderato preparare le caramelle al latte oppure realizzare simpatiche ricette per i più piccoli? Per tutte le buongustaie, ma non solo, è arrivato il momento di downloadare un’applicazione molto dolce.

Non preoccupatevi delle calorie e seguitemi 🙂

Oggi vi presento “ricette per dolci”.

Infatti dal nostro market possiamo scaricare l’applicazione e divertirci a creare vere e gustose leccornie.

Una volta entrate abbiamo l’imbarazzo della scelta.  Nella barra in alto, nello schermo, troviamo:

  • Le basi e i ripieni
  • Ciccolato e co.
  • Torte
  • Dolci da forno
  • Dolci al cucchiaio
  • Gelati e semifreddi
  • Ricette speciali
  • Bibite
  • Dolci feste

All’interno delle singole funzioni ci aspettano numerose ricette da poter preparare: per selezionare quella giusta, dobbiamo spostare il dito in avanti e poi indietro a seconda della fila in cui ci troviamo.

Inoltre sono attive anche la funzione “cerca” e la funzione “condividi” tramite mail oppure attraverso i nostri canali social.

Con questi primi freddi non avete voglia, anche voi, di una buona torta al cioccolato? Oppure di una calda tazza di thè accompagnata da sfiziosi biscotti?

Tante dolcezze, girls 🙂

[Photo Credit: ©Googleplay, photl.com]

Autrice: Elena Mazzali (165 Articoli)

Blogger e Contributor per vocazione: tante sono le cose da dire! Nella vita? al momento mi divido fra gli ultimi passi del percorso universitario ed i primi della carriera. Sempre attenta al lato fashion.. perchè, per certe cose, è una questione di spirito!

Sito Web: GeneratorediEfficienza

Contatti

Aspetta! Ci sono altri articoli che potrebbero interessarti:

Scopri e confronta i migliori Smartphone Android in offerta:

Filed in: App Cucina Tags: , , , , ,

Related Posts

Bookmark and Promote!

© 2017 Fashion Android. Tutti i diritti sono riservati. P.IVA: 06244890486 - SiteMap - Policy - Pubblicizza.
Powered by Marketing Cuneo | Redazione a cura di Francesca Oliva