0

La tastiera Android: T9, QWERTY e Slide It

Una delle principali novità per chi è appena passato ad Android, è indubbiamente lo schermo: la maggior parte dei modelli degli smartphone è, infatti, touch screen e questo comporta anche un cambiamento nei nostri modi di utilizzare la tastiera: più ampia (detta qwerty) per digitare le lettere è necessario sfiorarle con le dita. Un procedimento inizialmente un po’ difficoltoso ma che con il tempo diventerà automatico! Ma eccovi tutte le differenze tra le varie tastiere, cosa vuol dire T9, Qwerty o Slide It e come usarle al meglio.

T9 e Qwerty

Se sin ora avete utilizzato un normalissimo cellulare con tanto di tasti, sarete abituate alla classica tastiera T9 in cui per ogni tasto sono presenti tre o quattro lettere: un sistema “antiquato” che negli smartphone è sostituito dalla tastiera qwerty (quella, cioè, disposta come ogni tastiera del computer): i vantaggi sono la maggiore velocità (una volta che si diventa pratici del nuovo sistema!) nel digitare i messaggi e la comodità di poter avere un tasto per ogni lettera. Certo, i pulsanti (sia virtuali che, nei modelli che li presentano, fisici) sono, soprattuto le prime volte, davvero molto piccoli e spesso si può digitare una lettera invece di quella vicina, ma, vi ripeto, con la pratica tutto risulterà più naturale!

Vi manca il vecchio T9 e non ne volete proprio sapere di qwerty e simili? Nella maggior parte dei modelli è possibile sostituire la tastiera molto semplicemente, andando sul menù delle impostazioni relativo a questa voce!

Slide it

Un nuovo metodo di scrittura che si sta diffondendo sempre più è quello denominato Slide it che permette di diminuire i tempi per digitare frasi e messaggi che si possono comporre: il tutto senza dover alzare il dito dallo schermo. Come funziona, vi chiederete? Per comporre ogni parola bisogna passare il dito sulle varie lettere che la compongono, formando delle linee tra una lettera e l’altra. Ad esempio, per scrivere la parola “Ciao” bisogna iniziare appoggiando il dito sulla C e, senza staccarlo dallo schermo, andare prima su I, poi sulla A e, infine sulla O: sullo schermo vi apparirà, così la parola desiderata.

Per attivare questa applicazione vi rimandiamo all’app apposita, denominata, appunto, Slide It!

Personalizzazione

Ormai lo sappiamo bene, uno dei pregi di Android è la personalizzazione e la tastiera non fa certo eccezione. Nel Google Play sono presenti numerose applicazioni proprio dedicate all’argomento che possono essere installate gratuitamente o previo acquisto: alcune di queste servono a migliorarne le prestazioni, altre si focalizzano soltanto sul lato estetico. Un’ottima tastiera alternativa è, ad esempio, SwiftKey 3 , app in grado di prevedere ancora più ottimamente le parole che si vanno a digitare, ma spulciando su Google Play ne potete trovare davvero tante!

Photo Credit: © EasyAndroid– Photl.com 

Autrice: Gaia (208 Articoli)

Cresciuta giocando a Tetris e Super Mario, è appassionata di tecnologia sin dal suo primo incontro con la “My Magic Diary”. Con la maggiore età è arrivato anche l'amore per la scrittura, per tutto ciò che si può considerare creativo e per le serie TV: oramai trentenne, gira l'Italia collaborando per differenti siti e testate giornalistiche online.

Sito Web: gaiadalessandro

Contatti

Aspetta! Ci sono altri articoli che potrebbero interessarti:

Filed in: Easy Android Tags: , ,

Related Posts

Bookmark and Promote!

© 2017 Fashion Android. Tutti i diritti sono riservati. P.IVA: 06244890486 - SiteMap - Policy - Pubblicizza.
Powered by Marketing Cuneo | Redazione a cura di Francesca Oliva