Notifiche App (e non solo) sul tuo smartphone, come gestirle

notifiche app

A volte sono utili, altre fastidiose, in certi momenti essenziali, in determinate situazioni quasi invisibili. Di che cosa stiamo parlando? Delle notifiche Android, ecco che cosa sono, come si eliminano o disattivano e come si recuperano: insomma, tutto quello che c’è da sapere per gestirle al meglio!

Notifiche App Android, che cosa sono

Un’applicazione si aggiorna, abbiamo perso una chiamata o ricevuto un messaggio: le notifiche servono ad avvisarci di questo e di molto altro ancora. Si tratta di quei messaggi che troviamo nella parte superiore dello schermo, che possono essere visti tramite un comodo menù a tendina e che, una volta letti, possono essere eliminati. In che modo? Semplicemente trascinandoli, uno dopo l’altro a destra o a sinistra, oppure in blocco, attraverso l’apposito comando (“chiudi tutte” oppure “X”, a seconda del modello dello smartphone).

Disattivare notifiche Android

Alcune notifiche proprio non ci piacciono, ci disturbano e ci sembrano inutili: non stiamo parlando, ovviamente, di quelle inerenti a chiamate o messaggi, ma di determinate applicazioni. Alcuni giochi, ad esempio, tendono un po’ troppo spesso a ricordarci che non stiamo proseguendo con la nostra partita, che abbiamo nuovamente vite per andare avanti nei livelli o che da troppo non apriamo la relativa applicazione. Evitare questi avvisi, spesso fastidiosi, è davvero molto semplice:

  • Entrare nel menù Impostazioni
  • Entrare nella sezione gestione delle applicazioni
  • Selezionare l’app “incriminata”
  • Deselezionare l’opzione “Mostra notifiche” per disattivarle.

Come recuperare le notifiche Android

Può capitare che, tra mille pensieri, per abitudine, si vada a eliminare tutte le notifiche senza averle lette. Ma se ce ne fosse stata una importante? E quella frase letta in velocità come terminava? Come fare a recuperarla?

Per tenere sotto controllo la cronologia delle vostre notifiche dovrete personalizzare un widget Android già disponibile sul vostro telefono, quello relativo alle impostazioni. Per attivarlo è sufficiente premere sullo schermo dello smartphone e scegliere Widget, oppure trascinarlo nella Home dal menù  delle impostazioni. Si aprirà un menù: qui scegliete la voce “notifiche” e, d’ora in avanti, cliccandovi sopra otterrete tutta la loro cronologia. Insomma, in questo modo le notifiche Android non hanno più segreti!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome