0

Quanti kilometri ti mancano alla luna?

La domanda può sembrare banale, se non fosse che qualcuno una risposta ce l’ha.
Nella selezione dei navigatori non si può non dedicare uno spazio a Google, ed al suo Google Maps, Google Maps va ben oltre il semplice navigatore, e´ un vero e proprio social tool con cui non solo organizzare i propri viaggi, ma gestire anche le proprie vacanze!.
Si, perchè usato cosi com’è Google Maps è un ottimo navigatore con assistente vocale, e grazie alla scaricabilità delle mappe (solo su Android) risulta un perfetto strumento per il viaggiatore. Ma se, come me, avete necessità di condividere le informazioni relative ad un vostro viaggio con altri, Google è la soluzione ideale. Due le funzionalità avanzate che affrontiamo: la prima solo i layer, ovvero la possibilità di crearsi delle proprie mappe specifiche, in cui inserire tutti i dati che servono durante il viaggio  (sia da web che dal vostro smartphone), il che ci permette di pianificare con comodità tutto l’itinerario dal nostro computer in ufficio, per poi averlo disponibile su mobile. Potremo così sia inserire punto di partenza e destinazione, sia  puntatori che ci indicano il miglior ristorante raggiungibile tre le 13 e le 14 durante il viaggio pianificando così la pausa pranzo, o trovare punti panoramici in anticipo, sapendo dove fare una pausa durante il lungo viaggio che ci attende.
L’interazione con Google Earth ci permette, ad esempio, di esplorare a bordo di un aereo in volo il percorso che abbiamo predisposto su maps, permettendoci di avere una idea anche visiva di ciò che ci attenderà una volta che ci metteremo al volante.
Nel caso di tratte miste, quindi con voli aerei o passaggi in treno, potremo avere sotto controllo anche le schede informative della destinazione selezionata, avvalendoci di Google Places  per aggiungere le tappe. In questo modo potremo dirigerci verso l’aereoporto di Flagstaff, ad esempio, e direttamente dal navigatore attivo sul nostro cellulare potremo metterci in contatto telefonico con lo scalo per avere conferma della partenza del volo, selezionando la scheda Places della destinazione ed utilizzando il comando “chiama”.  Viaggi lunghi, come il mio in America durato oltre un mese, diventano semplici e facili da gestire.
Le seconda funzionalità imperdibile e´ Google Latitude, ovvero la possibilità di far interagire mappe e informazioni salvate su google maps direttamente con la vostra presenza fisica sulla tratta. Attivando latitude sul vostro smartphone averete la possibilità di vedere (e condividere) la vostra posizione in tempo reale sulla mappa, permettendo a chi volete voi di vedere fisicamente la vostra geo localizzazione ed interagire con voi.
Lo scopo, ad esempio nel mio viaggio in Usa, era permettere ai miei collaboratori di contattarmi solo in orari reciprocamente compatibili e prevalentemente durante gli spostamenti aerei invece che durante le esplorazioni dei parchi naturali, quando preferivo non essere disturbata da telefonate di lavoro.
L’add-on necessario da affiancare a questa soluzione di viaggio è certamente WolrdMate, sia nella versione free che in quella a pagamento. La possibilita’ di inserire il codice del proprio biglietto aereo (il riferimento del volo) permette di avere un costante aggiornamento in tempo reale delle informazioni inerenti il volo stesso. Il ritardo nel decollo, l’eventuale cancellazione o qualsiasi problema sul nostro volo ci verrà segnalata in tempo reale ed in anticipo rispetto agli altri passeggeri. La funzionalità di Flight Reminders ci ricorderà giorno per giorno orari e gates di partenza degli aereomobili, ed anche lo spostamento del gates ci verrà comunicato  dal sistema stesso.
Sempre lui si potrà occupare, qualora non l’avessimo già fatto prima di partire, della prenotazione alberghiera, anche improvvisando la prenotazione last minute impostando il prezzo desiderato ed il controllo sulle offerte zona per zona.
La versione a pagamento permette anche di sincronizzare le informazioni con il nostro calendario e dispone di una funzionalità migliorata per le informazioni real time del vostro volo.
Ultima funzionalità da considerare  quella della registrazione di nostri spostamenti: grazie ad una sezione dedicata nel nostro profilo è possibile chiedere a google di sfruttare i sensori del nostro smartphone per registrare continuativamente ogni nostro spostamento giornaliero. Il che creerà, in una sezione accessibile privata, che terrà giorno per giorno traccia di tutti i nostri spostamenti dettagliati. Questo mi permettera’ di sapere, innanzitutto, il dettaglio di ciò che ho fatto dal giorno in cui l’ho attivato ad oggi, permettendomi di sapere esattamente sia dove sono stata, sia quanta strada io abbia percorso. Insomma, Google fa tutto, e oltre a darmi questo dato in tempo reale si occupa di contare quanti kilometri mancano per raggiungere la luna, sommando la strada che ho percorso in questi anni. Ho così scoperto che ho fatto ben 14.261 chilometri percorsi e che ne mancano altri 348.842 chilometri per arrivare alla luna :).

Autrice: Marinella Scarico (112 Articoli)

è una programmatrice, energy manager e scrittrice. Unisce la competenza informatica con il rispetto dell’ambiente.

Sito Web: MarinellaScarico

Contatti

Aspetta! Ci sono altri articoli che potrebbero interessarti:

Filed in: App Work Tags: , , , , , , ,

Related Posts

Bookmark and Promote!

© 2017 Fashion Android. Tutti i diritti sono riservati. P.IVA: 06244890486 - SiteMap - Policy - Pubblicizza.
Powered by Marketing Cuneo | Redazione a cura di Francesca Oliva