0

Tenete d´occhio il tempo con il vostro android!

Ho firmato il contratto con il cliente, stabilito i costi, i tempi ed ho iniziato il progetto. Dopo 4 mesi di lavoro mi sono accorta di aver lavorato piu’ del doppio del previsto ed aver guadagnato la meta’. Da questa semplice e banale valutazione mi sono accorta che c’era qualcosa che non andava :). Si, perche’ spesso non siamo capaci di dare un giusto prezzo al nostro tempo, e spesso gli altri non valutano adeguatamente il nostro lavoro. Non [e’ un drama, come diceva una nota pubblicita’ ‘c’e’ una app per tutto ! , basta trovarla ed utilizzarla].
La prima che vi proponiamo e’ Redmine: oltre alla app Redmine Client, serve un´ installazione server, ma trattando di pianificazione preventiva e valutazione dei costi ha senso adottare un minimo di architettura per lavorare. Una volta configurato redmine potremo creare dei progetti, ogni cliente e’ un progetto, e aprire delle  segnalazioni, ognuna di esse e´ un pezzo del nostro lavoro. Grazie a questo software potremo elencare, dettagliare e quantificare il tempo impegiegato per svolgere ogni attivita’ del nostro cliente. Grazie alla condivisione possiamo cosi’ svolgere il nostro lavoro, quantificare il tempo impiegato per svolgere ogni task previsto, e riportare al committente un report dettagliato di ogni attivita’ che abbiamo svolto. Questo permette, da un lato, di creare uno data base del lavoro espletato, e dall’altro di assegnare  anche dei task, ed un relativo tempo di scadenza, ad un nostro collaboratore. Oltre ai nostri collaboratori possiamo cosi’ coinvolgere (attivamente) anche il cliente, obbligandolo a rispettare (e anche monitorare) i tempi, le scadenze e l´organizzazione del lavoro previsto. Un ottimo sostituto o un sistema a supporto di un project manager: da quando l’ho scoperto e’ l’unico strumento con sui amministro i flussi di lavoro della nostra azienda, della nostra associazione e di parte della mia vita privata. Dimenticavo, potete ricevere ogni giorno tramite una mail la lista delle attivita´ che ancora non avete svolto e che stanno per scadere. La versione app permette l’accesso alla directory d’erogazione del sistema redmine che abbiamo configurato, la beta e’ ancora leggermente problematica ma permette di accedere alle informazioni principali. Se siete curiosi e volete vedere come funziona e vi serve supporto contattatemi!
Parlando dei ‘provati per voi’ vi evidenziamo Timesheet – Time Tracker, che permette una gestione maggiormente personale (quindi non di team work) dei propri progetti. I plus sono l’integrazione con dropbox, per l’export e la gestione dei backup, e la possibilita’ di gestire anche il piano spese. Esportazione in Excel e csv. Inoltre panoramiche e statistiche chiare vi mostreranno lavori in corso e i dettagli del progetto.
Nelle versioni semplici c’e’ poi Time Recording, giudicata da molti utenti come molto semplice, essenziale e funzionale, che funziona secondo una logica “social” : check in & out, permette di gestire il time tracking, grazie alle note e’ possibile poi completare la scheda informazioni per il cliente e per la fatturazione. Viene considerata la  migliore app per Android in materia. C´e´ anche la versione Time recording pro (2,15 € ) che permette anche sincronizzazione con google calendar e integrazione con dropbox.
E voi che app usate?

Autrice: Marinella Scarico (112 Articoli)

è una programmatrice, energy manager e scrittrice. Unisce la competenza informatica con il rispetto dell’ambiente.

Sito Web: MarinellaScarico

Contatti

Aspetta! Ci sono altri articoli che potrebbero interessarti:

Filed in: App Work Tags: , , , , ,

Related Posts

Bookmark and Promote!

© 2017 Fashion Android. Tutti i diritti sono riservati. P.IVA: 06244890486 - SiteMap - Policy - Pubblicizza.
Powered by Marketing Cuneo | Redazione a cura di Francesca Oliva