2

#wiredwifi sembra una app, ma è un motore di ricerca!

Buongiorno girls oggi vi parlo di una app lanciata da poco da Wired. Sto parlando della app Wired Wifi.

Quello che mi ha incuriosita di questa app era il fatto che finalmente, oltre alla app  compatibile solo con Android 3.0 o superiori, Wired ha pensato di fare anche una mappa web navigabile dal sito. Questo significa che con il vecchio tablet, che non è compatibile con la app, posso comunque accedere tramite il sito wired.it/wifi, una bella soluzione per allargare al massimo la platea di chi può interagire.

La seconda cosa che mi ha colpita è la possibilità, in pochi passaggi, di segnalare hot spot, non presenti nella directory, oltre che di votare quelli presenti, per permettere ad altri di sapere quali siano i migliori presenti in una determinata area. Entrambe le funzionalità sono interessanti, oltre alla possibilità di individuare automaticamente gli hot spot più vicini al punto in cui ci si trova.

Oltre a questo le funzionalità del motore di ricerca, che sta alla base della app (Vertise, sviluppato da un programmatore dei Green Geek, da due anni gira con la prima versione di Sveglia Italia e macina dati e segnalazioni utente per arricchirsi) si nota facendo delle ricerche. Se usate il suffisso “airport” e cercate il nome dell’aereoporto verso cui state per andare, la app vi dirà se coperto o meno da free wifi, il data base comprende tutti gli aeroporti italiani ed è stato esteso anche a tutti quelli internazionai e nazionali stranieri. Piccola ed interessante funzionalità.

 Rispetto ad altre simili applicazioni (ne esitono decine) questa subisce una rivisitazione redazionale, che consente così di avere costantemente dati aggiornati, e di avere informazioni specifiche, come la presenza del wifi nella stazione FS dove attendiamo il treno o nell’ospedale dove dobbiamo passare qualche giorno. Stessa cosa per i rifugi di montagna, le spiagge pubbliche e private dei nostri litorali, e tutti quei posti che possono ospitare reti wifi free (e a pagamento, perchè la app segnala e gestisce anche quelle).

Ultima funzionalità è quella di potersi salvare tra i preferiti le nostra wifi preferite, per identificalre rapidamente sulla mappa quando vogliamo raggiungerle (io ho già salvato quelle presenti nella zona dove sarà in “vacanza” come inviata blogger a fine agosto).

Per il mese di agosto i lettori di wired potranno pre-registrarsi alle reti federate di Guglielmo ed accedere con la medesima login su tutti i 1500 hot spot wired/Guglielmo. Guglielmo ha un sistema di federazione delle reti interessanti: i suoi utenti non devono più inserire nome utente e password ogni volta che incontrano una free wifi federata, il telefono effettua il passaggio da umts a wifi automaticamente, facendo risparmiare un po’ di soldi all’utente.

Insomma cosa aspettate a trovarla! Durante le vacanze potrebbe tornarvi molto utile!

Autrice: Marinella Scarico (112 Articoli)

è una programmatrice, energy manager e scrittrice. Unisce la competenza informatica con il rispetto dell’ambiente.

Sito Web: MarinellaScarico

Contatti

Aspetta! Ci sono altri articoli che potrebbero interessarti:

Scopri e confronta i migliori Smartphone Android in offerta:

Filed in: App Work Tags: , , , ,

Related Posts

Bookmark and Promote!

  • Giorgio Livraghi

    Bellissima applicazione, ma perché non è compatibile col Samsung Galaxy SII ? 🙁

    • Mauro Lattuada

      prossimamente provvediamo, è compatibile solo dal 3.0 in poi per ora ;-(.

© 2017 Fashion Android. Tutti i diritti sono riservati. P.IVA: 06244890486 - SiteMap - Policy - Pubblicizza.
Powered by Marketing Cuneo | Redazione a cura di Francesca Oliva