Cuffie senza fili – Le migliori bluetooth

migliori cuffie bluetooth

Le cuffie Bluetooth sono accessori immancabili sia per chi guida molto la macchina e quindi ha necessità di avere le mani libere, che per chi ama correre e fare sport senza rinunciare a portare con se il suo dispositivo e ad utilizzarlo. Grazie al bluetooth possiamo collegare queste cuffie allo smartphone, al PC o alla TV e avere le mani libere mentre si ascolta buona musica o ci si intrattiene in una discussione.

Cuffie Migliori – Come scegliere

Come si scelgono le cuffie bluetooth? Quali sono i criteri che si devono seguire per essere certe di acquistare un paio delle migliori cuffie senza fili? Vediamoli in questo breve elenco.

Cuffie in ear – o no? Formati

Le cuffie non sono tutte uguali, ma si differenziano per dimensioni, peso e anche formato. I più noti dal punto di vista del formato, sono i modelli on-ear e over-ear: le on-ear sono le cuffie che hanno cuscinetti che si poggiano direttamente alle orecchie, mentre le over-ear sono quelle con i cuscinetti che avvolgono completamente l’orecchio. La differenza? Le cuffie on-ear sono leggere e molto compatte, mentre quelle over-ear sono più pesanti e ingombranti, ma assicurano maggiore isolamento.

E non è tutto: le cuffie bluetooth possono essere chiuse, semiaperte e aperte. Quelle chiuse assicurano l’isolamento, ma, diciamolo, per un utilizzo lungo sono un po’ scomode. Gli altri modelli, aperti o semi aperti, sono più confortevoli, ma isolano meno.

Cuffie bluetooth per TV – i Canali audio e il Surround virtuale

Le cuffie senza fili o meno, possono supportare due o più canali audio. Le cuffie dedicate alla musica sono di tipo stereo e hanno due speaker: uno per il canale sinistro e uno per il canale destro, mentre quelle per la TV o il gaming hanno una funzione aggiuntiva: il surround virtuale. Cos’è? Il surround virtuale è un’emulazione che consente di avere un suono più spazioso, sempre attraverso 2 speaker.

Auricolari bluetooth – Versione Bluetooth supportata e supporto NFC

Esistono varie generazioni di Bluetooth (es. 4.0, 4.1 o 4.2), ovviamente la versione più recente è la migliore e consuma meno energia con meno problemi di interferenza. A seconda del modello anche il raggio di azione migliora: in linea di massima è di 10 metri, ma nelle versioni più recenti può superare questa distanza. Le cuffie Bluetooth, inoltre, possono essere dotate di chip NFC che rende immediato l’abbinamento con smartphone, tablet e computer dotati di NFC.

Auricolari stereo bluetooth – Autonomia

Tutte le cuffie Bluetooth sono alimentate a batteria, il consiglio è quello di verificare i tempi di durata e l’autonomia prima di acquistarle.  Grazie però al classico cavo con attacco da 3.5mm, è possibile usarle anche da scariche.

Cuffie bluetooth con microfono

Quasi tutte le cuffie Bluetooth sono dotate di microfono e di controlli per regolare il volume e gestire le chiamate. Il problema? Che non tutti i controlli sono compatibili con qualsiasi modello di smartphone, quindi fa attenzione a questo aspetto quando sei in fase di acquisto.

Migliori cuffie bluetooth e la riduzione del rumore

Alcune cuffie senza fili offrono un ottimo isolamento dai suoni esterni, ma per isolarsi completamente è necessario acquistare cuffie dotate di tecnologia attiva per la cancellazione dei rumori. Le cuffie di questo tipo sono molto funzionali, ma hanno un costo più elevato e consumano più batteria.

Cuffiette senza fili – qualità del suono

Prima di acquistare un paio di cuffie Bluetooth, controlla questi parametri:

  • Risposta in frequenza: l’intervallo di frequenze coperto dalle cuffie che viene misurato in  Hz e più alto è il suo valore e migliore sarà la qualità del suono.
  • Impedenza: è la resistenza che viene esercitata dalle cuffie sul segnale audio. Si misura in Ohm (Ω) e più alto è, più è alta la qualità del suono.
  • Sensibilità (o pressione): la pressione acustica delle cuffie in relazione alla tensione applicata (solitamente 2,83 volt ascoltando a 1m di distanza). Viene espresso in dB e indica il volume massimo al quale e cuffie riescono a “arrivare” rendendo comunque un buon suono.
  • Driver: dei traduttori che convertono il segnale elettrico in onde sonore. Più sono grandi e migliore sarà la qualità del suono.

Esistono anche cuffie bluetooth che possono supportare alcune app e che si lasciano comandare da queste app, ad esempio impostando l’equalizzatore e altri parametri in modo da avere suoni personalizzati.

Migliori cuffie – quali compare

Migliori cuffie economiche

Ecco una serie di modelli di cuffie bluetooth economiche:

Migliori cuffie bluetooth fascia media

Migliore cuffia bluetooth – Fascia alta

Cerchi auricolari per correre? Scovali nel nostro post sui migliori auricolari per correre.

Lascia un commento