App per ricordare scadenze, la nostra selezione

applicazione-promemoria-android

Quante volte siete arrivate in ritardo ad una riunione, o ve la siete proprio dimenticata? Io tante, ho dovuto trovare un rimedio, e come al solito ne ho trovati tanti.

App to do list, scopriamone alcune

La prima piattaforma che vi propongo è Remember the milk, di cui ho testato sia la versione free che quella a pagamento. La features più interessante è indubbiamente quella dell’integrazione con Gmail, cosa che permette di avere sulla parte destra del proprio bwowser (oltre la mail) anche tutti i task del mio programma. Grazie alla creazione dei gruppi è sia possibile scadenzare i propri impegni, sia assegnare ai propri collaboratori compiti ed incarichi da svolgere, controllandone sia l’esecuzione che lo stato (completate o incomplete), vederle suddivise per argomento e gestirle dal proprio devices (anche in inserimento) grazie all’apposita app.
In fase di inserimento potrete decidere il livello di priorità, il gruppo di appartenenza e la frequenza con cui mandare i solleciti dopo la scadenza. applicazione promemoria androidPassando sempre a strumenti integrati con Google potete dotarvi di:

Google Tasks: integrato ai vostri account Google (uno per volta, non supporta il multi account) permette di creare note sincronizzate on-line con il vostro profilo. Manca la funzione di condivisione, ma e’ possibile inviare in un clic il proprio elenco di task via mail o via social network ad altri utenti. In questo caso si tratta di vere e proprie note, poco piu’ che appunti, ma e’ ottimo per lasciare traccia recuperabile delle cose da fare che ci vengono in mente per strada. 

Nelle versioni free ed acquistabili abbiamo Google Tasks Organizer Lite, che rispetto al precedente ha la possibilità di gestire il multi account, sincronizzando tutti i profili che avete attivato sul vostro device. A differenza della versione di Google qui possiamo inserire la data di scadenza, pianificare dei reminder e creare delle sotto note. Nella versione a pagamento è possibile avere la visualizzazione in formato calendario, gestirli integrati nel calendario Google o Android, e molte altre piccole ed interessanti funzionalità. In questo modo non dimenticherete più né una riunione né un’attività.

Ma se la riunione dovete farla con 6 persone come fate ad organizzarla? Sempre per Android, e in versione web, non potete non avere Doodle Scheduling. Grazie a Doodle potete mandare a più persone l’invito ad una riunione, proponendo tutte le date per voi disponibili e proponendo loro la possibilità di inserire le proprie. In questo modo sara’ doodle stesso a confermarvi data ed orario del vostro incontro, incastrando e scegliendo le date e gli orari che soddisfano le esigenze di tutti.

app to do list Doodle

L’ultima app, integrata in Android e nei sistemi di gestione in agenda preinstallati disponibili, è Google Calendar. Grazie alla possibilità di avere un calendario condiviso è possibile inserire, invitare e condividere i proprio impegni con il proprio staff o altre persone esterne all’azienda. Grazie al widget  è possibile pubblicare sul web la propria agenda, anche in maniera ‘privata’, permettendo al visitatore di vedere solo gli stati ‘occupato’ senza poter leggere lo specifico testo e i dettagli dell’impegno in oggetto, permettendogli cosi’ di decidere in base alle nostre disponibilità quando fissare un impegno con noi.
Ora non avete più scuse, e vi tocca arrivare in orario, e ricordarvi di tutti gli impegni che avete preso.

E voi che app usate? Scrivetemi!

Alla prossima.

2 COMMENTI

  1. ciao! scusa la risposta in ritardo! Certo, nella gestione delle applicazioni puoi scegliere cosa spostare sulla SD. Tutte queste app ad esempio possono essere spostate o installare sulla SD senza problemi 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome