App mappa stellare sul tuo smartphone, scopriamone 2

Nelle sere d’estate il cielo si fa sempre più limpido, perché non cogliere l’occasione e scoprire cosa ci riserva l’immenso spazio che abbiamo sopra di noi? Armiamoci di Android e andiamo alla ricerca di stelle e pianeti.
Al contrario dell’inverno, nei mesi estivi il cielo è di color azzurro e nelle ore notturne è così limpido che siamo in grado di vedere tutte le stelle. Diverse sono le occasioni (vedi la notte di S.Lorenzo, ad esempio) per starcene con il naso all’ in su’ ma che cosa stiamo guardando? Il cielo stellato nasconde tantissime curiosità, anche ai non appassionati di astronomia, e per scoprirle tutte dotiamoci di alcune app dedicate al nostro dispositivo Android.

Applicazione cielo stellato

Google Sky Maps – questa applicazione è progettata e gratuitamente distribuita da Google. Anch’essa realizzata in italiano, permette di navigare fra costellazioni e pianeti. Qui il sonoro di fondo non è presente ma grazie alla visualizzazione notturna siamo in grado di guardare meglio gli elementi ricercati. Di fatti a lato sinistro appare una barra in cui poter selezionare gli elementi che desideriamo visualizzare: stelle, costellazioni, pianeti e galassie sono presenti tutte sulla mappa iniziale mentre in un secondo momento possiamo selezionare che cosa vedere. Il plus di quest’app è l’ affidabilità garantita da Google, assieme all’ assenza di barre pubblicitarie. Pure in questo caso vi abbiamo parlato di una applicazione gratuita per Android.

appa stellare app Sky Map

Mappa Stellare – è l’ applicazione che calcola, in tempo reale, la posizione effettiva di ogni stella.Utilizzabile dal nostro smartphone, mdoida più performante su di un tablet Android, Mappa Stellare ci permette sempre di visualizzare le stelle, i pianeti e le galassie su di una mappa ma in uno stadio più avanzato grazie alla numerose funzioni (più dettagliate) rispetto alle precedenti app. In sostanza saremo in grado di navigare nel cielo stellato con tutti gli strumenti necessario, anche in modalità notturna, comprese le informazioni dettagliate su di ogni elemento ricercato. L’app è disponibile nel market per 3,45€. Inoltre è conosciuta anche come star maps.

 Concludendo l’app di Google sembra essere, agli occhi dei più esperti, la versione madre di Droid Sky View, ormai obsoleta, ma in entrambi i casi gli utenti vi attribuiscono un punteggio elevato (4,5 e 4,7 su 5 stelle totali). In ogni caso entrambe ci permettono di prendere confidenza con la volta stellare: avere un telescopio, con mappa stellare, a portata di tasca non ci lascerà senza segreti. Vi ricordiamo, inoltre, di attivare la funzione GPS Android del vostro smartphone prima di utilizzare le app che vi abbiamo presentato in questo articolo.

Buon viaggio stellare, ragazze! 😉

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome