Amplificatore segnale WiFi – Google WiFi

amplificatore-wifi

Oggi vi presentiamo uno strumento per amplificare la rete WiFi di casa: Google WiFi. Uno strumento molto utile che serve per amplificare il raggio d’azione della tua rete WiFi domestica e potenziarlo, in modo che tutti i dispositivi di casa possano connettersi in tranquillità e massima efficienza, anche se la rete non è tra le più potenti.

Se ti stai chiedendo come potenziare la rete wifi in casa, sappi che in Google WiFi troverai non solo un extender range Wifi, ma anche uno strumento innovativo ricco di funzioni, reso ancora più accattivante dall’applicazione android che permette il massimo controllo. Vediamolo meglio.

Amplificare segnale wifi – Con Google WiFi

Google Wi-Fi è un dispositivo che si connette alla nostra rete wireless, e ne crea una nuova estendendone l’ampiezza. Per poter funzionare deve essere collegato alla rete elettrica e alla connessione di casa, attraverso un cavo opportuno via segnale wifi. In sostanza dunque questo dispositivo prende la rete domestica e la amplifica lanciandola per la casa.

Google WiFi – Quando è utile:

Questo dispositivo è utile quando la casa è grande e il tuo router non riesce a coprirla interamente con al connessione, oppure quando hai un router non wifi e vuoi renderlo wifi… installando Google Wifi, potrai trasformare in rete wireless la tua connesisone via cavo.

Se la casa è molto grande, o vogliamo portare il wifi in giardino, possiamo decidere di installare più di un dispositivo, troviamo infatti in commercio kit di 3 Google Wifi. I 3 dispositivi comunicano tra loro e creano una wifi unica che non si disconnette MAI. In sostanza: il tuo smartphone si collegherà a una rete wifi e mentre girerai per casa, si connetterà automaticamente all’hotspot più vicino e più potente e tu non sarai mai senza connessione. Uno strumento semplice, su cui non dovrai mai intervenire e che ti semplificherà la vita, puoi giurarci.

Usando Google Wifi la rete domestica sarà la “Rete Google WiFi”, anche se continuerà a pagare la bolletta per la connessione al tuo gestore, ma avrai la possibilità di coprire fino a 200 metri quadri con un’ottima connessione.

Amplificare segnale wifi – Con Google Wifi o con un Range Extender?

Per amplificare la rete wifi di casa possiamo usare anche un Range Extender, ma Google Wifi non è solo questo, è molto, molto di più. Il range extender infatti funziona creando una rete satellite che è diversa da quella principale. usi il range extender per portare la rete wifi in camera da letto? Il nome della rete diventerà “rete camera”, perché l’extender permette la diffusione della rete in quella camera. Spostandosi da una stanza all’altra, il dispositivo perderà la connessione fino a che non si troverà nel raggio d’azione dell’hotspot più vicino. Un piccolo inconveniente che può essere fastidioso e che non esiste invece usando Google WiFi. Google WIFI crea un’unica rete e non esistono disconnessioni tra una stanza e l’altra.

Potenzia wifi – Con Google WiFi e la sua APP ricca di strumenti

Google WiFi crea un’unica rete WiFi gigante e in più si può controllare tutta la rete tramite l’applicazione, che si può installare da Google play su tutti i dispositivi Android.

L’app serve per fare monitoraggio e consente di vedere sempre quali dispositivi sono connessi alla rete, il tempo di connessione e la quantità di dati che hanno scaricato. Inoltre attraverso l’app Google Wifi, è possibile limitare l’uso di un dispositivo in un preciso arco di tempo. Capiamoci meglio: tuo figlio deve studiare e passa tutto il pomeriggio giocando con lo smartphone o navigando su internet? Puoi dire alla wifi che il dispositivo di Gigino – nome del tuo bambino – non può connettersi più di 1 ora al giorno. Terminato il tempo impostato, Gigino non si connetterà più.

Altro esempio di come Google WiFi gestisce la rete domestica: la rete non è potentissima? Qualcuno in casa deve usarla per lavoro? Puoi decidere che la maggior parte della connessione vada proprio al dispositivo di chi lavora, in modo che non rimanga fermo. Questa funzione si chiama priorità.

Con l’app puoi testare la velocità della rete e decidere di creare settori con rete separata per gli sopiti che, senza bisogno di una password, avranno la loro rete privata e non potranno interferire con la tua. Utile in caso di B&B.

In questo video sono ben spiegate le funzioni di Google WiFi

Google Wifi
  • Personal computer

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome