App per gestire orto su Android

app per orto

Volete provare a coltivare un orto da sole ma non sapere come fare? Ci pensate da tempo ma non sapete da dove iniziare? Fino ad oggi non sapevate che esisteva una app proprio per questo! Eccovi le app per orto che fanno per voi!

Tomappo – orto facile è un’ottima applicazione per poter coltivare più di 50 ortaggi. Ti spiega come coltivare le verdure, quando piantarle, seminarle o trapiantarle.

L’app ti mette a disposizione il calendario delle semine, le schede degli ortaggi con informazioni utili su come concimare e quanto annaffiare, ti offre previsioni meteo, adattate alla località del tuo orto, ed uno spazio per prendere i tuoi appunti.

Pollice Verde Orto (gratis) vi da un sacco di  suggerimenti per praticare questa vostra passione. Ma vediamo come funzione esattamente.

L’applicazione è una guida che raccoglie periodi, consigli, tecniche, attrezzi essenziali, video, un indice analitico e tanto altro per più di 60 ortaggi da orto come: aglio, bietola, carote, cavolfiore, fragole, lattuga, pomodori ecc.

Una volta installata la app vedrete la divisione per categoria: piante da orto, da frutto, erbe aromatiche e consigli del contadino. 

All’interno delle varie categorie troverete tutte le info sui vari ortaggi:  calendario di semina, calendario di raccolta, informazioni generali, informazioni sul terreno, sulla concimazione, semina, annaffiatura, potatura, parassiti, proprietà , video e foto ect ect.

Insomma una scheda veramente completa per ogni ortaggio o pianta! Un’altra sezione interessante sono i consigli del contadino. Piccoli consigli preziosi per permettervi di avere un orto perfetto.

Pollice Verde Orto Gratis - App Android

Un’altra app molto simile è Orto Versione Free. Questa applicazione è simile a quella precedente ma un pò meno completa.

Attraverso un box di ricerca potrete cercare l’ortaggio interessato e trovare tutte le informazioni sul periodo di semina, le varietà, la raccolta, la concimazione e non solo.

Potrebbero interessarti anche:

2 COMMENTI

  1. poco “girl” ma mi permetto di commentare lo stesso…:-P

    “carina” ma non è niente più di una tassonomia. Mi sarei aspettato almeno un layout per definire l’orto in corso e qualcosa di più fruibile (si parla tanto di gamification…)

    Paolo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome