Stati Whatsapp – Idee, come funzionano e come gestirli

stato-per-whatsapp

Tutte amiamo pubblicare ogni giorno il nostro stato WhatsApp e spiare quello dei nostri contatti. Da quando l’app di messaggistica ha introdotto anche lei le sue personalissime “storie”, condividere un video, un’immagine, una GIF o un breve testo anche su WA è diventata un’abitudine facile e divertente per tenere aggiornate le tue amiche su come stai o cosa stai facendo.

È vero: inizialmente gli stati WhatsApp non hanno riscosso subito un grosso successo. Perché caricare dei contenuti da condividere su un app per scambiare messaggi e non sui social?

Oggi però le vere fan dei social lo usano tanto quanto le storie su Instagram o Facebook. Imparare è velocissimo e puoi creare, eliminare o riutilizzare uno stato in pochi secondi.

Hai ancora lo stato vuoto? Non sai ancora cos’è e come funziona lo stato WA? Tranquilla, te lo spieghiamo subito. E vedrai che prima di iniziare a chattare non saprai più resistere dal crearne uno.

 

Stati per Whatsapp – Come funziona

Ricordi quando agli inizi aggiornare il proprio stato WA significava scrivere un messaggio solo di testo o scegliere tra Disponibile, Al cinema o In palestra? Le cose oggi sono decisamente cambiate.

Se sei abituata a usare i social come Instagram o Facebook, hai certamente avuto modo di vedere le Storie, cioè dei brevi video creati con immagini o con registrazioni video.

Nel caso dell’app di messaggistica istantanea è esattamente lo stesso: ora gli stati di WhatsApp sono dei brevi video o immagini che rimangono visibili ai tuoi contatti per 24 ore. Vengono realizzati con contenuti multimediali e non possono durare più di 30 secondi.

Su Android, WA raggruppa i tuoi stati e quelli dei tuoi contatti all’interno della sezione “Stato”, accanto alle Chat. Ogni volta che un tuo contatto aggiorna lo stato su WhatsApp, un pallino accanto alla voce Stato ti avvisa della novità e che è il momento di andare a sbirciare!

stato wa android

Si possono caricare anche più aggiornamenti dello stato insieme, esattamente come le storie sui social. Se hai più novità da condividere, quindi, puoi mostrarle tutte senza scegliere per forza quale caricare su WhatsApp.

Puoi decidere di scrivere uno stato o di caricare contenuti multimediali: foto, video, GIF divertenti.

Inoltre gli stati possono essere commentati e condivisi. Se ne trovi uno particolarmente simpatico puoi rispondere alla persona che l’ha caricato: il messaggio arriverà nella chat personale del contatto.

Puoi rivedere un aggiornamento di stato WA tutte le volte che vuoi, bloccare la riproduzione per leggere l’immagine o mettere in pausa il video, saltare alla storia successiva o ritornare alla predente.

  • Mantieni il dito sullo schermo per fermare gli stati;
  • Tocca lo schermo nella parte destra per passare a quello dopo (naturalmente solo se il contatto ha caricato più aggiornamenti).
  • Per rivedere lo stato precedente, invece, fai un tap sul lato sinistro del display.

 

Stati di Whatsapp – come creare uno stato

Per iniziare a creare uno stato, apri l’applicazione e spostati nella sezione Stato. Noterai in alto la tua foto profilo accanto alla scritta “Il mio Stato – tocca per aggiornare lo stato“.

Questo è il primo metodo per aggiornare il tuo stato WA:

  • Tappa su “+” o sulla riga de “Il mio stato”;
  • Scatta una foto o gira un breve video con la Fotocamera, oppure eleziona un contenuto multimediale dalla galleria immagini;
  • Premi sull’icona di Invio tradizionale.

In pochi secondi, il contenuto che hai scelto apparirà come il tuo stato WhatsApp aggiornato.

Un secondo modo per creare stati per WhatsApp è utilizzare i tastini che trovi in basso a destra dello schermo.

  • Se clicchi sull’icona Matita, puoi scrivere uno stato WhatsApp solo di testo. Digita il messaggio che vuoi condividere, tocca l’icona emoji per inserire emoticons, l’icona “T” per modificare il font di testo e la tavolozza per cambiare colore allo sfondo dello stato.
  • Se tocchi l’icona della Videocamera, puoi caricare foto o video esattamente come prima. Scatta un’immagine, gira il video o scegli un contenuto che appare in fondo come anteprima. Puoi anche aggiungere una didascalia e personalizzare lo stato WA con emoji, testo e disegni a mano libera.

Quando sei soddisfatta, tocca il pulsante invio per lanciare il tuo aggiornamento. Noterai che la tua foto profilo ora è stata sostituita con un’anteprima dello stato.

Se vuoi rivederlo, tappa su “Il mio stato” e partirà la riproduzione di 5 secondi della tua foto, GIF o scritta. Se hai girato un video, goditi il tuo filmato fino a 30 secondi.

Vedi come è semplice realizzare gli stati Whatsapp? Per aggiungerne subito un altro o mettere più foto, non devi fare altro che ripetere l’operazione tutte le volte che vuoi.

Noterai che il cerchio intorno alla tua immagine si frammenterà in tante parti quanti gli aggiornamenti lanciati.

 

Stato di WhatsApp – Come non farlo vedere

Non vuoi che tutti osservino il tuo Stato Whatsapp? È comprensibile. Tutti abbiamo in rubrica dei contatti a cui non vorremmo mostrare ogni nostro aggiornamento.

Disattivare gli stati su WA è molto semplice. Ti basterà infatti cambiare le impostazioni della privacy a tuo piacimento.

Entra nella sezione Stato e premi sui tre puntini in alto a destra, accanto alla lente per la ricerca. Apparirà la dicitura Privacy dello Stato; a questo punto puoi decidere a chi farlo vedere:

  • I miei contatti – lo vedranno tutti
  • I miei contatti eccetto – puoi escludere contatti
  • Condividi con – per selezionare solo alcuni contatti

Considera che le modifiche alla privacy verranno applicate dai prossimi aggiornamenti, non a quelli che hai già lanciato.

Niente paura. Anche in questo caso c’è un modo. Per eliminare lo stato di WhatsApp attuale prima delle 24 ore, tieni premuto sull’aggiornamento e tocca il cestino che compare in alto a destra della stessa pagina.

 

Stato WhatsApp – come vedere chi visualizza

Puoi anche tenere traccia dei contatti che amano osservare i tuoi stati di WhatsApp.

Clicca sull’icona con 3 puntini che appare quando entri nella sezione Stato, a fianco alla tua immagine, frase o video.

Vedrai l’elenco di tutti i tuoi aggiornamenti attivi, il tempo trascorso dalla pubblicazione e due icone. Quella più a destra ti servirà per condividere il tuo stato in chat, su gruppi o a persone.

L’icona a fianco con un numero invece ti informa su quante persone hanno visto il tuo stato su WhatsApp. Toccandola, l’app ti mostra un elenco in basso con tutti i contatti che hanno visualizzato, e il tempo trascorso dall’evento.

Ricorda, però, che se hai disattivato le conferme di lettura (per intenderci la doppia spunta blu) non potrai sapere chi visualizza il tuo aggiornamento di stato.

stato di whatsapp

 

Frasi per lo stato di Whatsapp

Ora che sai come scrivere uno stato WhatsApp è il momento di pensare a “cosa” scrivere.

Per trovare l’ispirazione inizia a guardare qualche aggiornamento che non hai ancora visualizzato, oppure fai una piccola ricerca in internet. Google viene sempre incontro in questi casi. Digita “frasi per wa” e avrai accesso a una lista sterminata di idee.

Puoi copiare frasi carine di altri, magari alcune citazioni, da siti come aforisticamente.com o frasicelebri.it.

Qui ti abbiamo preparato le migliori frasi per creare uno stato WhatsApp d’amore, con citazioni celebri e bellissime immagini romantiche.

Ti svelto un segreto: è pieno di Stati WhatsApp su Tumblr! Sul social network spopolano citazioni e frasi da scrivere come aggiornamento: tristi, d’amore, originali e spiritosi, tutte raccolte sotto l’hashtag #stati whatsapp. Senz’altro una sbirciata su tumblr ti darà la giusta ispirazione.

Ti servono frasi per lo stato di WhatsApp divertenti, d’amore o tristi corredati con immagini ad hoc?

Google Immagini è certamente una fonte inesauribile, ma anche Pinterest, Flickr o Pixabay sono eccezionali per scaricare immagini e condividerle sullo stato.

Qui puoi trovare una selezione Fashion Android dedicata alle foto per augurare buongiorno.

Se invece cerchi video per WhatsApp per uno stato davvero originale, ecco un articolo su dove trovarli e scaricarli.

Ma se tua passione sono le gif animate, non puoi che recarti sulla sezione stato e selezionare la voce Gif che appare nel momento in cui inizi la procedura per girare un video o scattare una foto.

Se cerchi risorse online, fai un giro su GIPHY e divertiti a trovare le più strampalate immagini animate.

 

Stato WhatsApp – come non far comparire visualizzato

Molte di voi si chiedono come sbirciare uno stato WhatsApp di un contatto senza far comparire visualizzato alla persona interessata.

Per guardare gli aggiornamenti degli altri e non farsi vedere è possibile: ancora una volta il segreto è nelle impostazioni di privacy.

  • Tocca il menu di WhatsApp in alto a destra (i tre puntini verticali) e poi Impostazioni;
  • Seleziona la prima voce Account;
  • Clicca su Privacy;
  • Scorri in fondo fino a Conferme di lettura e togli la spunta a quella voce.

Ora hai disattivato le doppie spunte blu e come ti ricorda l’app non potrai più vedere le conferme di lettura delle altre persone, ma neppure gli altri potranno sapere quando visualizzi.

Questo vale sia per i messaggi in chat che per gli stati. Quindi ora non devi fare altro che tornare su Stato e guardare gli aggiornamenti. Tranquilla: potrai spiare tutti gli stati di WhatsApp e non far comparirare visualizzato alla persona che li pubblicati.

Ora sai tutto, mai proprio tutto sullo stato WA. Che cosa aspetti a crearne uno?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome