Vuoi cambiare il tuo look? A rinnovare il tuo outfit ci pensano le app!

zalando prive app

Scegliere il look da sfoggiare giorno dopo giorno si può rivelare un compito estenuante, soprattutto se si ha a disposizione un guardaroba molto ricco: ecco perché vale la pena di farsi aiutare dalla tecnologia con alcune app di moda che aiutano a individuare il miglior outfit. Vediamo insieme una carrellata di cosa offre il play store.

Iniziamo provando Cladwell, un’applicazione che, in funzione del guardaroba registrato, riesce a generare i vestiti in modo automatico. Gli utenti hanno a disposizione una libreria enorme da cui prendere le immagini, che comunque possono anche essere caricate direttamente. Volendo, è possibile registrare non solo il guardaroba di base, ma anche gli abiti per le ricorrenze speciali, i vestiti stagionali, e così via.

Un’altra soluzione che si può prendere in considerazione è rappresentata da Lyst, che consente di personalizzare il feed in modo da tenere sotto controllo i brand che si preferiscono e i designer a cui si è interessati. Nel momento in cui un articolo selezionato risulta in vendita viene inviata una notifica; l’app, inoltre, propone articoli di moda di alta qualità.

Una valida alternativa può essere individuata in Pose, che ha molti aspetti in comune con Instagram: chi utilizza questa applicazione, infatti, ha l’opportunità di pubblicare foto e di taggarle, ma anche di postare commenti e di seguire altri utenti. Per quel che riguarda la scelta del guardaroba, è prevista la possibilità di cercare marchi specifici per scoprire in che modo i vari articoli vengono abbinati; nulla vieta, inoltre, di scorrere i feed di negozi indie, designer o fashion blogger.

Polyvore è l’app consigliata per chi ha in mente di ricostruire il proprio look da capo a piedi, grazie a un ricco assortimento di consigli in tema di abbigliamento. Inoltre, permette di visualizzare i trend più in voga al momento e di fare acquisti direttamente cliccando sui link associati ai vari capi.

Quando si è in procinto di prendere parte a un evento importante, vale la pena di fare affidamento su GlamOutfit, che mette a disposizione vari consigli di stile per appuntamenti e occasioni speciali. C’è perfino la possibilità di specificare le condizioni meteo previste. Occorre, però, muoversi per tempo e non aspettare l’ultimo secondo: c’è bisogno di almeno due ore per poter ottenere i suggerimenti auspicati.

Nel novero delle app utili per chi vuole rifare il guardaroba o semplicemente non sa mai cosa indossare prima di uscire di casa c’è anche Cloth, che indica qual è l’outfit più azzeccato anche in funzione del meteo esterno. Si tratta di una sorta di armadio portatile che sfrutta le informazioni in tempo reale. L’interattività è garantita dalle condivisioni degli utenti, che se lo desiderano possono pubblicare le immagini dei look che prediligono o comunicare tra di loro senza limiti geografici.

Anche MyDressing è un’applicazione che permette di scattare foto. Le immagini possono essere applicate su colori di sfondo predefiniti, con una gamma di tonalità cromatiche a pagamento o gratuite. Volendo, è possibile rinominare, modificare o aggiungere molteplici categorie di vestiti, e a disposizione c’è anche un creatore di collage di look.

Stylebook consente di salvare immagini da qualsiasi sito web per conservarle nel rullino fotografico e poi inserirle nel guardaroba. Gli outfit possono essere condivisi tramite posta elettronica o spediti ad altri utenti che usano questa app. Gli abiti, inoltre, possono essere cercati in funzione di numerosi parametri: non solo la marca e il materiale di composizione, ma anche la stagione, il colore e – ovviamente – il prezzo.

Infine, ecco Shopstyle, che mette a disposizione vendite esclusive con le collezioni migliori proposte a prezzi convenienti grazie a sconti unici. Da non dimenticare, poi, la ricerca personalizzabile degli outfit.

Altri strumenti indispensabili per il fashion closet sono le app che aiutano a tenere in ordine il guardaroba, segui il link verso il sito lifeandpeople.it  per un approfondimento.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome