Whatsapp chiamate – Tutto quello che devi sapere

chiamate whatsapp

Conosci e utilizzi WhatsApp per scambiarti messaggi istantanei con le amiche o sui gruppi, ma hai mai provato le chiamate? Forse non lo sapevi, ma l’app ti offre la possibilità di telefonare ai tuoi contatti in rubrica usando la connessione del cellulare o il Wi-Fi.

Usando WhatsApp per le chiamate parli con chi vuoi e quanto vuoi gratis e senza consumare i minuti. Un bel vantaggio non credi?

L’applicazione offre due alternative per farlo. Puoi fare una telefonata vocale semplice, oppure avviare una videochiamata.

Sei pronta per imparare a chiamare con WhatsApp? Ecco una rapida guida per essere subito operativa.

 

Chiamate su Whatsapp – Come si fa

Per telefonare con WA cerca il contatto che vuoi chiamare ed entra nella sua chat. Una volta dentro, riconoscerai nella schermata due simboli a fianco della foto del contatto (in alto a destra): una videocamera e la cornetta del telefono.

Se vuoi fare una chiamata vocale tradizionale clicca sulla cornetta del telefono. L’avvio della telefonata sarà istantaneo, quindi assicurati di pigiare solo quando sei pronta.

Se è la prima volta che utilizzi il servizio ecco i passi da seguire:

  • Tappa sulla cornetta
  • Premi su Continua poi su Consenti

Dall’altra parte, il contatto desiderato riceverà una notifica e deciderà se accettare o meno la chiamata.

Se hai bisogno di continuare a chattare su WhatsApp mentre stai facendo una chiamata, dalla schermata tocca la freccia verso il basso che trovi accanto a “Chiamata vocale WhatsApp“. Passerai nuovamente alla schermata delle conversazioni scrivendo e parlando allo stesso tempo.

Quando il tuo contatto risponde alla telefonata vedrai apparire in alto a destra un’icona con una persona e un segno “+”. Usala per aggiungere altri invitati alla chiamata ed effettuare una chiamata di gruppo con WhatsApp.

In basso a sinistra invece trovi il classico pulsante vivavoce per amplificare il volume della telefonata.

Al centro, WA ha inserito il comodo tasto videocamera per permetterti di passare direttamente alla videochiamata senza chiudere la telefonata vocale.

Infine pigiando il pulsante a destra hai la possibilità di disattivare il microfono momentaneamente e sbrigare un’urgenza prima di rimetterti a parlare. Il tuo contatto riceverà una notifica per informarlo che hai spento il microfono.

C’è anche un secondo metodo per gestire le chiamate su WhatsApp. Avviando l’applicazione passa alla sezione “Chiamate”, che trovi accanto alla pagina degli stati. Qui hai sott’occhio il registro delle tue telefonate: tocca per avere maggiori informazioni, come la data, la durata della conversazione e kilobyte consumati.

Puoi anche risentire un contatto cliccando sul pulsante della cornetta a lato di ogni chiamata, oppure avviare una nuova conversazione telefonica pigiando sul tastino del telefono in basso a destra. Ti porterà alla rubrica di WhatsApp per selezionare la persona che stai cercando.

whatsapp chiamate e videochiamate

 

Videochiamate WhatsApp

Il procedimento molto simile anche per le videochiamate WhatsApp. Posizionati sulla chat che ti interessa e questa volta pigia sulla videocamera. Oppure, accedi alla sezione “Chiamate”, tocca la cornetta in basso e premi la videocamera accanto al contatto che vuoi vedere.

Al primo tap partirà subito la telefonata video. WA utilizza la fotocamera dello smartphone mostrandoti il tuo viso finché il contatto non risponde. Potrai scegliere se usare la frontale o la posteriore, semplicemente cliccando sull’icona sullo schermo in basso a sinistra.

Rispetto alle chiamate vocali, l’app è impostata per offrirti un volume videochiamata molto alto. Non preoccuparti: puoi sempre regolarlo con i tasti fisici che trovi a lato dello smartphone.

Quando la persona che stai cercando risponde, appariranno sullo schermo la sua immagine e un piccolo riquadro in basso con la tua. Con un tap sul display puoi scambiare la visuale mettendo in primo piano te stesso.

In alto a destra trovi il tasto per aggiungere altri invitati alla telefonata e avviare le videochiamate WhatsApp di gruppo.

Se poi hai bisogno di prenderti una pausa dalla chiamata video, puoi disattivare la fotocamera pigiando sul bottone in basso a destra o passare alla telefonata vocale semplice dal tasto centrale (sempre in basso).

Ti consigliamo di non usare la rete dati per fare videochiamate su WhatsApp. Consuma parecchi Mega, soprattutto se ami dilungarti. Puoi comunque limitare l’uso dei Giga regolandoti attraverso le impostazioni. Ecco i passi da fare:

  • Entra nelle Impostazioni di Whatsapp
  • Tappa su Utilizzo dati
  • Spunta su Consumo Dati Ridotto.

 

Bloccare chiamate WhatsApp

Non tutti sono contenti di ricevere chiamate WhatsApp, altri si infastidiscono dall’attivare per errore la chiamata o la videochiamata a causa di un click di troppo. Come bloccare dunque le chiamate Whatsapp? Possiamo farlo attraverso un’applicazione dedicata, ma abbiamo bisogno di ottenere i permessi di root.

L’app si chiama 3C tootlbox ed è molto potente, perché agisce direttamente sulle impostazioni avanzate di Android, quindi non abusare del suo utilizzo perché puoi creare veri e propri danni. Detto questo vediamo come si fa a bloccare le chiamate Whatsapp definitivamente:

  • Scarica 3Ctoolbox
  • Tappa si Concedi > Ok >sì
  • Seleziona la scheda Tweaks
  • Tappa su Avvio/Gestione eventi > Sì
  • Entra nella scheda Startup/Eventi
  • Scova l’icona di Whatsapp e premila per qualche secondo
  • Tappa su Permessi > Sì
  • Trova la scheda Servizi
  • Rimuovi la spunta da Voice Service

Ecco fatto, non riceverai più chiamate e videochiamate su Whatsapp, né potrai farle. Se ci ripensi, puoi rifare tutto il procedimento e mettere a spunta a Voice Service per riabilitare il servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome