Come sbloccare un telefono

come-sbloccare-un-telefono-bloccato

Hai il telefono bloccato? Lo smartphone può bloccarsi per diverse ragioni, una della quali è relativa alla quantità d dati e app che vi infiliamo. Infatti non è raro che aggiornamenti di sistema e aggiornamenti di app tentino di sfruttare più RAM di quella a disposizione arrivando a bloccare il telefono irrimediabilmente. No, tranquille, non è irrimediabile, vediamo in questa guida come fare a sbloccare un telefono bloccato e tirare un respiro di sollievo.

Telefono bloccato – Cosa fare

La RAM ha fatto bloccare il telefono a causa delle troppe app? Ecco cosa potete fare: il riavvio forzato. Questa operazione è molto utile soprattutto nel caso di telefono con batteria integrata, cioè che non possiamo rimuovere, ma è utile anche in modelli con batteria rimovibile.

Fare il riavvio forzato è semplice: è sufficiente premere per 10 secondi il pulsante di accensione/spegnimento:  lo smartphone si spegnerà e poi potrà essere riacceso premendo il solito pulsante.

Non funziona? Prova con questa combinazione di tasti: Power + Volume – oppure Power + Home. Anche questa combinazione va premuta per 10 secondi o più, fino a che lo smartphone non riprenderà vita.

Attenzione però: questo metodo può condurvi anche alla recovery mode di android – te ne accorgi perché lo schermo appare tutto diverso e apparirà il classico robottino android – per uscire da questa situazione puoi semplicemente spegnere il telefono premendo il tasto opportuno e poi riaccenderlo. In teoria questo metodo dovrebbe funzionare, ma se lo smartphone Android si blocca ancora, forse è opportuno resettare lo smartphone.

Come sbloccare il telefono – Bloccato dalla Password

Non ricordi più la password del tuo smartphone e il telefono si è bloccato? Ecco come procedere. Intanto sappiate che se il telefono si è bloccato a causa del codice sblocco dimenticato, beh… perderete tutto. Mi auguro che abbiate fatto un backup del dispositivo, altrimenti non troverete più alcun dato sul vostro smartphone. Se poi nel vostro smartphone è presente una scheda SD, vi consiglio di toglierla prima di effettuare qualsiasi operazione di sblocco.

Il telefono bloccato può essere sbloccato tramite Gestione dispositivi android, oppure tramite il recovery system. Vediamo entrambi i metodi.

Gestione dispositivi Android è un tool Google che permette di sbloccare il telefono bloccato da password in modo rapido, grazie a un PC e a una connessione internet, ma anche lo smartphone dovrà essere collgato a internet per fare in modo che questa opzione funzioni.

Ecco i passi da compiere:

  • Collegatevi al sito web Gestione Dispositivi Android e inserisci l’account Google relativo allo smartphone
  • Selezionate il terminale da sbloccare
  • Cliccate su > alla voce Resetta dispositivo.
  • Confermate la procedura di cancellazione cliccando su Resetta dispositivo.
  • Completata la procedura di ripristino, procedete con la configurazione iniziale.

Non ha funzionato? Il telefono è ancora bloccato? Devi provare con la Recovery.

Vediamo come:

  • Premi contemporaneamente i tasti Volume su +Home + Power a telefono spento.
  • si aprirà la schermata della Recovery
  • Vai in Advanced
  • File Manager  e da qui resetta la password
  • Poi clicca in Data e poi System e cancella tutti i file che iniziano con le diciture gatekeeper e locksettings
  • clicca su Delete.
  • Conferma la cancellazione con uno swipe da sinistra a destra.

Se questa soluzione non ha funzionato, allora è necessario per forza eliminare tutto ciò che è presente sul device riportandolo alle condizioni iniziali. Ecco come fare:

  • Accedete sempre alla Recovery mode attraverso la combinazione di tasti.
  • Selezionate wipe data/factory reset sfruttando il tasto Volume- e poi confermate l’operazione premendo sul pulsante Power e poi su Yes – delete all user data sempre con Power.
  • Una volta completata la procedura, il telefono verrà sbloccato e si avvierà in modo da effettuare il setup iniziale.

Non ha funzionato? Allora sarà necessario effettuare lo sblocco del bootloader. L’operazione cambia a seconda del dispositivo, quindi vi consigliamo di fare una ricerca su Internet: “come sbloccare bootloader marca e modello smartphone

Come sbloccare Android bloccato dal PIN

Non ricordate il codice PIN? La soluzione è semplice, basta rimuovere la SIM e cambiarla oppure recuperare il PIN dalla scheda della SIM, quella in cui viene venduta la sim stessa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome