Gestione dispositivi Google: i tuoi device sul Google Play

Abbiamo cambiato smartphone, ci hanno regalato un nuovo tablet e, come abbiamo ormai imparato, lo abbiamo registrato sul PlayStore: ma come gestire i dispositivi Android sul Google Play? I nuovi, i vecchi e quelli che, ormai, non utilizziamo più?

Tutte connesse con Google

In pochi minuti e con il nostro account Google, ormai possiamo registrarci a tutti i servizi che l’azienda di Mountain View ci offre per il nostro Android, PlayStore incluso. Capita, però, che con il passare degli anni alcuni di questi nostri dispositivi non vengano più usati ed è quindi consigliabile rimuoverli per una nostra praticità, per evitare spiacevoli sorprese e, più in generale, per un nostro ordine. Ogni volta, ad esempio, che andiamo a scaricare un’app direttamente dal PC, si aprirà una finestra con un classico menù a scorrimento in cui sono inclusi tutti i device associati al nostro account.

Dove cliccare…

Se volete cancellare dei dispositivi, fare un po’ d’ordine, rinominare quelli che utilizzate, allora il nostro consiglio è semplice: andate nel menù apposito e seguite qualche semplice procedura. Per accedervi vi basterà, da PC, andare sulla home page del Google Play e cliccare sull’icona a forma d’ingranaggio posta in alto a destra.

Come potete vedere, tre sono le opzioni disponibili, “I miei ordini”, “Impostazioni” e “Gestione Dispositivi Android”: se con la prima voce andiamo a gestire i nostri ordini effettuati sullo store, le altre due voci sono quelle che interessano ora a noi.

Gestione dei dispositivi

Arriviamo al punto cruciale della guida: per eliminare un dispositivo ci basterà andare nella sezione “Gestisci Dispositivi” e da qui decidere se cancellarlo, bloccarlo o rintracciarlo: il sistema ci permette, infatti, di ritrovare il proprio device se smarrito o rubato (a patto che traffico dati e GPS non siano stati disattivati) addirittura facendolo squillare ripetutamente per 5 minuti.

Andando, infine, su “Impostazioni” possiamo anche controllare quali sono i dispositivi associati al nostro account, quale il loro primo giorno sul Google Play, il loro ultimo utilizzo, l’eventuale operatore telefonico e, persino, decidere il loro nickname e se mostrarli nel menù oppure no.

Avete visto com’è semplice gestire i dispositivi Android sul Google Play?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome